CHIRURGIA VERTEBRALE
Con l'allungamento dell'età media le patologie degenerative che colpiscono la colonna vertebrale sono in costante aumento. Grazie ai progressi della chirurgia vertebrale e delle tecniche anestesiologiche è possibile operare pazienti sempre più anziani, permettendo loro di ottenere ottimi risultati sia sul dolore sia sulla deambulazione, spesso limitata da dolori che colpiscono gli arti inferiori a causa di stenosi lombari.

D'altra parte un gran numero di persone giovani sono colpite da lombalgie invalidanti croniche, sciatalgie e cervico brachialgie che possono avere una loro risoluzione con l'intervento chirurgico o con una corretta indicazione alla fisioterapia.

Dott. Andrea Vecchi